L’ Amore è l’obbiettivo di ogni donna.

Tutto nella nostra vita gira intorno all’Amore e alla ricerca di esso.

C’è posto per poco altro, figuriamoci per le cose delle quali riteniamo di non doverci occupare.

Personalmente non mi è mai importato molto del denaro, non perché ne avessi così tanto da non dovermene preoccupare, quanto perché non era la mia priorità. La mia priorità era l’ Amore, la ricerca dell’ Amore. Quello è stato il perno della mia vita.

Guardandomi indietro però mi sono resa conto di aver fatto un errore, non perché l’ Amore non meriti tempo, dedizione, cura e sacrificio ma perché l’Amore non ti nutre, non ti paga le bollette e non ti fa pagare l’affitto, quindi non si può vivere solo di Amore. Questo vale sia per l’amore  che dura per tutta la vita, che per quello che arriva e se ne va come l’elettricità durante i temporali.

L’ Amore e la ricerca di esso, nutre una parte fondamentale e imprescindibile del nostro essere Donne, fa parte della nostra natura, ma non può e non deve essere ciò su cui basiamo tutta la nostra vita.

Non vorrei essere fraintesa, l’Amore e la ricerca dell’Amore devono continuare ad essere le stanze più belle del nostro castello, ma dobbiamo essere consapevoli che c’è dell’altro che ci appartiene comunque.

Il nostro castello contiene molte stanze, che non ci siamo mai date il permesso di aprire, figuriamoci di vivere. Talvolta il diniego è arrivato chiaro dall’esterno, ma la maggior parte delle volte siamo state solo noi stesse a non voler varcare la soglia di quelle stanze.

Il nostro rapporto con il denaro è una di quelle stanze e io voglio portarvi riprenderne possesso, perchè è Vostra, perché Vi appartiene, perché c’è scritto il Vostro nome, perché fa parte di Voi e di nessun altro, perché fa parte della struttura del Vostro castello, perché aveTe sempre sentito che c’era, ma non sapevaTe dove.

Voler trovare quella stanza e prenderne possesso, significa solo ritrovare una parte importante del vostro essere, sarete voi poi a decidere cosa fare una volta entrate. Vi invito a volerla cercare con me , prestando attenzione a quello che vi dirò, perché vi porterà a vedere le cose che pensavate di sapere sul denaro sotto un altro punto di vista, perché per trovare quella stanza, il denaro non c’entra nulla.

Dimenticavo…. la scritta “ Amor Vincit Omnia” è stata il mio primo tatuaggio, fatto pochi anni dopo la mia separazione e in un momento in cui di Amore nella mia vita ce n’era veramente poco… Ho cercato l’ Amore, ho combattuto per l’Amore.  L’Amore è la parte più bella e imponente del mio castello, ma  ho compreso che si nutre dell’intima consapevolezza e del dominio di tutto ciò che mi appartiene, di ogni stanza che mi appartiene.